Tonnarotti. L'altra faccia della mattanza

Tonnarotti - L'altra faccia della mattanza

L'altra faccia della mattanza

Da migliaia di anni, ogni primavera, i Tonnarotti costruiscono una trappola sottomarina nel sud della Sardegna. Qui, un mese dopo, migliaia di tonni pinna blu vengono catturati. Dopo un lungo cammino arrivano nelle loro zone di riproduzione vicino all'isola.

A maggio, quando ci sono abbastanza pesci all'interno della "camera della morte" si inaugura la prima mattanza della stagione: l'uccisione del tonno pinna blu in mare aperto.

I Tonnarotti non sono comuni pescatori, sono specializzati esclusivamente in questo tipo di pesca e solo durante alcuni mesi dell'anno. Nei piccoli villaggi dei pescatori, essi sono adorati come delle super star.

Questo è l'unico tipo di pesca del tonno che viene accettato dal WWF e dall' ICCAT (Commissione Internazionale per la salvaguardia del tonno atlantico).

Video:  TONNAROTTI